Ubicato in una collina che non supera i 200 m. d’altezza, ospita un enorme insediamento civile e militare di epoca fenicio-punica nonché i resti di un imponente nuraghe. Fondata nel VII secolo a.c. da coloni fenici ha avuto una lunga sopravvivenza  grazie al suo posizionamento geografico che la rendeva idonea per un insediamento di carattere militare.  Con gli avvicendamenti culturali si ritrovano stratificati ininterrottamente dal quarto millennio a.c. fino all’ottavo secolo d.c. con chiare tracce di frequentazione prenuragica, nuragica, fenicio-punica, romana e bizantina.