• italiano
  • inglese
  • tedesco
  • cinese
  • facebook
  • twitter
  • pinterest
  • instagram
home >> produzione >> eccellenze >> shardana
shardana
scheda
etichetta
riconoscimenti
shardana
Valli di Porto Pino IGT.
classificazione
Valli di Porto Pino IGT.
provenienza
Vigneti delle varietà tipiche del territorio allevati ad alberello, controspalliera per il Syrah, nel basso Sulcis.
composizione del suolo
Terreni tendenzialmente sciolti e di medio impasto, sabbiosi e calcarei.
uvaggio
Vitigni tipici del territorio con modesta presenza di Syrah.
clima
Caldo-arido in estate, temperato d’inverno.
epoca di raccolta
Raccolta manuale che inizia a fine Settembre e termina la prima-seconda decade di Ottobre.
vinificazione
La fermentazione alcolica avviene a temperatura controllata in serbatoi di acciaio inox, e la macerazione con le bucce dura ca. 14 giorni. La fermentazione malolattica è sempre puntuale e viene svolta senza problemi. Il vino una volta pronto, viene travasato in barriques nei mesi di dicembre-gennaio successivi alla vendemmia. Il passaggio in barriques semi-nuove di rovere francese a grana fine per un periodo di ca. 12 mesi, permette al vino di affinarsi organoletticamente, acquisendo così doti di longevità ed eleganza.
caratteristiche organolettiche
Colore: rosso rubino molto intenso, cupo. Profumo: complesso e avvolgente, sentori di frutti e fiori appassiti, note speziate di vaniglia e pepe nero. Gusto: equilibrato per le sue componenti estrattive, strutturato, morbido, elegante, armonico.
conservazione
Temperatura costante di 17 °C, umidità del 75-80%, al riparo dalla luce, bottiglia orizzontale.
servizio
Si serve in un calice di grande ampiezza e imboccatura medio-larga, a una temperatura di 18 °C.
gastronomia
Formaggi di media-lunga stagionatura, arrosti di carni rosse, capretto e agnello.